Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Tuesday, 21st of August 2018

Di Madre in Madre - Matriarcato e matrilinearità in Sardegna

Il progetto “Di Madre in Madre”, realizzato con il sostegno della Fondazione Banco di Sardegna, affronta il tema del matriarcato nella cultura isolana, attraverso una ricerca comparata, e mette a confronto le visioni che, in diversi ambiti culturali e scientifici, si sono sviluppate sulla dimensione del femminile in Sardegna. Nello specifico, il progetto prende le mosse dalla frammentarietà del patrimonio artistico legato al culto della Dea Madre e dell’elemento femminile.

L’ipotesi guida è che esistano forme legate al mito del matriarcato in Sardegna che ancora producono degli effetti sulle storie di vita e sul modo di narrarsi e rappresentarsi delle donne sarde.

Emergono connessioni tra passato e presente che iscrivono il matriarcato in una dimensione legata al mito.

Il matriarcato assume la dimensione di una narrazione collettiva, fatta di credenze, riti, saperi e pratiche ancora rintracciabili nelle storie di vite delle donne che hanno vissuto Il Novecento.

La mostra è composta da una galleria di immagini che tracciano un filo tra il passato e presente, tra “madri di pietra e madri di carne”.

Anna Marceddu

Scarica l'ebook